Articoli

I nuclei familiari che hanno percepito il Reddito o la Pensione di Cittadinanza da aprile 2019, si son visti accreditare a settembre l’ultima tranche del sussidio (18 mensilità totali). Questi, se vogliono continuare a percepire il sussidio, devono quindi procedere al rinnovo della domanda da ottobre 2020.

Stacco al contrario non previsto per i beneficiari della Pensione di Cittadinanza in quanto la domanda verrà rinnovata in automatico.

Rinnovo Reddito di Cittadinanza: quando fare domanda

La domanda di rinnovo del Reddito di Cittadinanza, allo scadere dei 18 mesi, può essere presentata nuovamente a partire dal 1° ottobre 2020, per ottenere la prima tranche di novembre.

Ad informazione dei richiedenti del rinnovo del Reddito di Cittadinanza, si comunica che Poste Italiane ha confermato il rinnovo per le domande presentate dai nuclei che hanno già fruito delle prime 18 mensilità.

La somma spettante verrà accreditata sulla carta Rdc in corso di validità.
Questo avverrà a partire dalle elaborazioni del 13 novembre p.v.

Rinuncia al Reddito di cittadinanza 

Nei casi di rinuncia al Reddito o di perdita dello stesso, prima del raggiungimento dei 18 mesi, i periodi già fruiti in caso di nuova domanda, saranno presi in considerazione soltanto per i 5 anni successivi.

Trascorso questo periodo, il Reddito di Cittadinanza avrà validità per 18 mesi.

Requisiti Reddito di cittadinanza

Come fare domanda di rinnovo Reddito di Cittadinanza

Per poter rinnovare il Reddito di Cittadinanza si può prendere appuntamento presso il nostro Caf Centro Fiscale a Udine.