Bonus Asilo Nido: che cos’è e come richiederlo

Che cos’è il Bonus Asilo Nido?

Il Bonus Asilo Nido consiste in un sostegno economico per il pagamento delle rette di asili nido pubblici e privati, o anche per il pagamento di assistenza domiciliare per bambini affetti da gravi patologie croniche.

Il Bonus è destinato ai bambini di un’età compresa tra 0 e 3 anni ed il massimo che si può ottenere è 3.000 €, diviso in assegni mensili per la durata di un anno.

BONUS ASILO NIDO: CHI PUO’ RICHIEDERLO E QUALI SONO I REQUISITI?

Per ricevere i pagamenti del’agevolazione INPS, il genitore che paga la retta del figlio minore o adottato, deve dimostrare ogni mese di rispettare i requisiti richiesti:

  • cittadinanza in Italia (o di uno stato dell’UE o permesso di soggiorno UE)
  • residenza in Italia
  • convivenza con il minore
  • in possesso dell’affidamento esclusivo del figlio
  • indicare il periodo di frequenza scolastica dell’asilo e scrivere i dati del genitore che ha sostenuto la spesa.
  • essere il genitore che effettivamente paga l’asilo nido o l’assistenza domiciliare e allegare le ricevute o le fatture ogni mese

Il genitore perde diritto al Bonus se uno dei requisiti previsti dalla legge non è più rispettato.

BONUS ASILO NIDO: QUANTO SPETTA ALLE FAMIGLIE?

Per poter fare la richiesta Bonus Asilo Nido INPS, sarà necessario avere l’ISEE minorenni aggiornato (scopri come richiedere anche online il tuo ISEE tramite CAF Centro Fiscale Udine).

In base al valore ISEE (fasce ISEE), verrà calcolato l’importo mensile a cui si ha diritto con il Bonus Asilo Nido:

  • con un ISEE fino a 20.000 € si ha diritto ad un massimo di 3.000 € (al mese massimo 272,72 €)
  • se si possiede un ISEE tra i 25.001 € e i 40.000 € si può ottenere un massimo di 2.500 € (al mese massimo 227,27 €)
  • l’ISEE  dai 40.001 € in su dà diritto ad un massimo di 1.500 € (al mese massimo 136,37 €)

Attenzione: l’importo che si riceverà mensilmente, non potrà essere superiore a quello che si spende per la retta dell’asilo nido o a ciò che si spende per l’assistenza domiciliare del figlio.

Ad esempio: se la retta mensile dell’asilo nido è 80 €, si riceveranno 80 € al mese e non di più.

BONUS ASILO NIDO QUANDO ARRIVANO I SOLDI?

Solitamente, se la domanda è stata fatta bene e tutti i dati sono stati inseriti correttamente, i tempi per l’approvazione della domanda sono quelli previsti per tutte le pratiche INPS, cioè entro 120 giorni dall’invio della domanda.

E’ comunque possibile verificare in prima persona lo stato della domanda nell‘area personale del sito INPS:

  • se vedrai la voce “Protocollata” , vuol dire che la domanda è in fase di lavorazione
  • quando vedrai la voce “Accolta“, significherà che la domanda è stata accettata e che a breve riceverai il bonifico.

QUAL E’ LA MODALITA’ DI PAGAMENTO DEL BONUS ASILO NIDO?

Le quote mensili da percepire per il Bonus Asilo Nido, verranno erogate dall’INPS secondo le modalità indicate nella domanda (bonifico domiciliato, accredito su conto corrente, ecc).

COME RICHIEDERE IL BONUS ASILO NIDO?

Ogni anno l’INPS ha a disposizione un budget massimo per il Bonus Asilo Nido. Per questa ragione le domande presentate vengono prese in considerazione in base all’ordine cronologico, fino all’esaurimento dei fondi.

Se vuoi richiedere questo Bonus, ti conviene farlo il prima possibile.

La domanda del Bonus nel nostro CAF Centro Fiscale Udine viene fatta su appuntamento e/o online. 

Se non vuoi rischiare di fare errori e hai bisogno di un Team di Professionisti che ti dia un concreto aiuto nella presentazione della tua domanda, affidati a CAF Centro Fiscale Udine, contattandoci al numero Whatsapp o prendendo un appuntamento compilando il form in fondo alla pagina.

Elenco documenti necessari:

  • ISEE MINORENNI CORRENTE

  • FATTURA QUIETANZA

  • RICEVUTA O QUIETANZA DI PAGAMENTO DELLA RETTA

  • BOLLETTINO BANCARIO O POSTALE

  • DENOMINAZIONE E PARTIVA IVA DELL’ASILO NIDO

  • CODICE FISCALE DEL MINORE

  • ESTREMI DI PAGAMENTO DEL GENITORE CHE PAGA LA RETTA