Le detrazioni fiscali per ristrutturazioni nel 2019 comprendono una serie di agevolazioni fiscali per interventi di recupero del patrimonio edilizio.

La novità fondamentale riguarda la possibilità dei contribuenti, che beneficiano della detrazione del bonus ristrutturazioni, di scegliere di cedere il credito in favore del fornitore di beni e servizi.

Con il bonus ristrutturazioni 2019 si può ottenere una detrazione fiscale del 50% entro il limite di 96.000 euro di spesa, per le spese sostenute tra il 26 giugno 2012 e il 31 dicembre 2019.

lavori per cui spetta il bonus ristrutturazione 2019 sono interventi di:

  • manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia, effettuati su tutte le parti comuni degli edifici residenziali o sulle singole unità immobiliari residenziali di qualsiasi categoria catastale, anche rurali e sulle loro pertinenze;
  • ricostruzione o al ripristino dell’immobile danneggiato a seguito di eventi calamitosi;
  • realizzazione di autorimesse o posti auto;
  • eliminazione delle barriere architettoniche (ascensori o montacarichi, installazione di strumenti idonei alla mobilità interna ed esterna di portatori di handicap gravi);
  • misure finalizzate a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi (cancelli, grate, porte blindate, casseforti, fotocamere collegate a vigilanza privata, ecc..);
  • cablatura degli edifici e al contenimento dell’inquinamento acustico;
  • conseguimento di risparmi energetici;
  • misure antisismiche;
  • bonifica dall’amianto e opere per evitare gli infortuni domestici;
  • riparazione di impianti per la sicurezza domestica (come la sostituzione del tubo del gas o la riparazione di una presa malfunzionante);
  • installazione di apparecchi di rilevazione di gas;
  • monitoraggio di vetri anti-infortunio;
  • installazione corrimano.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *